Sanità, stop ai ticket sui ricoveri

Manovra bloccata all'Ars. Il governo Crocetta contava di incassare un milione e mezzo di euro quest'anno e altri 5,2 nel biennio 2014-2015

PALERMO. È stato approvato in Commissione Sanità all'Ars l'emendamento soppressivo dei ticket, presentato da Gino Ioppolo, rappresentante del Gruppo parlamentare Lista
Musumeci in Commissione.
«In assenza di qualunque politica di economia della spesa sanitaria - sottolinea Ioppolo - era davvero assurdo pretendere di imporre nuovi balzelli che avrebbero colpito i ricoveri sanitari, che oramai sono ridotti prevalentemente alle sole malattie gravi».
«Prima di pensare a nuove imposizioni - aggiunge il deputato - Crocetta si occupi di evitare gli sprechi. In questo modo abbiamo scongiurato l'assurda pretesa del governo regionale di
penalizzare i malati».

Dai ticket sui ricoveri il governo Crocetta contava di incassare 1,5 mln già quest'anno e altri 5,2 mln nel biennio 2014-2015.
Lo stop alla norma inserita in finanziaria da parte della commissione Sanità dell'Ars, dunque, costringerà il governo a cercare altre fonti di finanziamento.
È la seconda volta che la commissione Sanità boccia la norma sui ticket.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati