Droga, operazione coccodrillo a Messina: chiesti 300 anni di carcere

MESSINA. Il sostituto procuratore della Dda di Messina, Giuseppe Verzera, ha chiesto condanne per 300 anni di carcere per i 32 imputati del processo nato dall'operazione antidroga «Coccodrillo». La decisione è prevista il 26 aprile. Il 25 maggio dell'anno scorso furono arrestate 46 persone perchè accusate di far parte di due organizzazioni messinesi che trafficavano droga con i clan palermitani e della locride. A Messina arrivavano cocaina, hashish e marijuana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati