L'ortopedico: sì alla rete con le doghe in legno

PALERMO. Quali sono i consigli dei medici ortopedici per dormire meglio? A parlarne è il dirigente responsabile dell’Unità operativa semplice di ortopedia pediatrica all’Ospedale Di Cristina di Palermo, Calogero Vercio: «Il cosiddetto materasso ortopedico a molle e rigido, che si usava tanti anni fa, non è più consigliabile – spiega Vercio - Il materasso ideale è quello in lattice che deve seguire le curve del corpo. Noi ortopedici suggeriamo di accoppiare al materasso in lattice anche una rete con doghe in legno e il consiglio vale sia per i bambini che sono nell’età dello sviluppo sia per gli adulti che ormai hanno una corporatura definita. È scorretto il consiglio di alcuni commercianti secondo cui persone più robuste devono ancora usare i materassi rigidi come i vecchi materassi detti ‘ortopedici’. Il materasso in lattice ha come caratteristica il fatto di esercitare una contropressione adeguata al peso della persona che si sdraia su di esso. Noi consigliamo il lattice soprattutto alle persone che soffrono di lombalgie e altri disturbi alla colonna vertebrale – conclude Vercio -. È errato il concetto che circolava fino a qualche anno fa, ovvero che il materasso ‘corregge’ e assolutamente è sbagliata l’idea che il ‘materasso deve essere più duro possibile’. Alle persone allergiche al lattiche noi consigliamo sempre materiali simili che seguano sempre le curve del proprio corpo”.

S.I.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati