Hawaii, scontro in mare tra un pescatore e uno squalo

Tanta paura per un pescatore che a
bordo di un kayak nelle isole Hawaii si è scontrato in mare
aperto con uno squalo che ha addentato un tonno che il pescatore
aveva poco prima agganciato al suo amo. L'animale alla fine è
riuscito a conquistare la preda e l'uomo si è salvato.
L'avventura da brivido - stando a quanto riporta la Cnn
online - che ha avuto come protagonisti Isaac Brumaghim e uno
squalo tigre, è stata ripresa dallo stesso pescatore con una
telecamera amatoriale.
«Lo squalo ha cominciato a girare intorno al kayak e poi ha
addentato il tonno sotto la canoa, colpendola - ha riferito
Brumaghim, che subito dopo l'attacco si è messo ad urlare -.
Avevo i brividi su tutto il corpo».
Wayne Samiere, biologo marino, è convinto che si sia
trattato di uno squalo tigre di circa tre metri, dal peso di
oltre 230 chili.
Brumaghim stava pescando a circa due miglia dalle coste
dell'isola di Waianae nel suo kayak di quasi cinque metri di
lunghezza.

© Riproduzione riservata