Gela, restituite le monete antiche sequestrate

GELA. La procura di Gela ha disposto il dissequestro delle  68 monete antiche (65 di bronzo del periodo romano-imperiale, 3 d'oro del periodo normanno) che la guardia di finanza ha requisito un anno fa in casa di un insegnante di scuola elementare di Gela, Domenico Timpanelli, di 45 anni, il quale ne ha dimostrato il legittimo possesso. L'indagato fu arrestato il 27 aprile del 2012 per il "possesso illecito di beni d'interesse storico-archeologico", ma anche perché un promotore finanziario lo accusò di usura e perché nel passaruota della propria  automobile, parcheggiata in
strada, un agente della guardia di finanza (nel frattempo deceduto per infarto) dichiarò di avere ritrovato quasi mezzo kg di hashish, durante una perquisizione.

A distanza di un anno, la magistratura inquirente ha chiesto l'archiviazione dei procedimenti sul possesso delle monete e sull'accusa di usura, disponendo anche la restituzione all'interessato di assegni bancari per 250 mila euro. Erano i soldi che Timpanelli avrebbe dovuto incassare alla scadenza di un investimento finanziario rivelatosi una truffa. Il promoter insolvente, per impedire che il cliente, il 30 aprile del 2012, andasse in banca (per la seconda volta) a mettere l'assegno all'incasso e scoprire che era scoperto (come il precedente) si recò dalla guardia di finanza il 27 e denunciò Timpanelli per usura. L'assegno fu sequestrato come "corpo del reato".

Il gip, scarcerando dopo 18 giorni l'indagato, ipotizzò un possibile "complotto" ai suoi danno e oggi anche il pm chiede l'archiviazione del caso. Resta tuttavia in piedi la vicenda della detenzione della droga, anche se gli stessi inquirenti ritengono che, trovandosi l'auto all'aperto, chiunque (avendo interesse a impedire che Timpanelli andasse a incassare l'assegno) avrebbe potuto celarla nel passaruota e poi segnalarne la presenza alla finanza  con una telefonata anonima.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati