Agricoltura, revocato bando da 13 milioni per i gruppi di azione locale

Ad annunciarlo è stato l'assessore regionale alle Risorse agricole, Dario Cartabellotta: «I progetti presentati non sono stati ritenuti validi per la notevole dimensione economica, la preponderanza di studi, analisi, indagini e consulenze e con iniziative limitate alla sola cooperazione fra Gal di Sicilia»

PALERMO. Il bando del «Piano di Sviluppo Rurale» (Psr) Sicilia 2007-2013 misura 421 «Cooperazione interterritoriale e transnazionale» destinato ai Gruppi di azione locale con 13 milioni di euro di risorse comunitarie è stato revocato. Lo annuncia l'assessore regionale alle Risorse agricole, Dario Cartabellotta, il quale afferma che «i progetti presentati non sono stati ritenuti validi per la notevole dimensione economica, la preponderanza di studi, analisi, indagini e consulenze e con iniziative limitate alla sola cooperazione fra Gal di Sicilia». «Nei prossimi giorni - prosegue - verranno pubblicate le disposizioni per il nuovo bando che consentiranno di realizzare progetti di altissima qualità sulle produzioni Born in Sicily, le filiere corte, il turismo ambientale ed enogastronomico e le energie rinnovabili, costruendo delle relazioni interterritoriali, interregionali e transnazionali finalizzate ad accrescere la competitività, il reddito e l'occupazione nelle aree interne della Sicilia».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati