Formazione, "30 pensionati su diecimila lavoratori"

Lo si apprende dagli uffici del Dipartimento regionale Istruzione e formazione professionale, che stanno lavorando a un censimento del personale impiegato negli enti

PALERMO. In Sicilia, su un bacino di circa diecimila lavoratori degli enti di formazione professionale, un settore che il governatore Crocetta intende rivoluzionare, appena una trentina di dipendenti avrebbero maturato i requisiti per la pensione, alla luce della riforma Fornero. E' quanto si apprende dagli uffici del Dipartimento regionale Istruzione e formazione professionale, che stanno lavorando a un censimento del personale impiegato negli enti. Per tutti gli altri, l'assessorato di via Ausonia, guidato da Nelli Scilabra, starebbe valutando l'ipotesi di utilizzare 45
milioni di euro del Piano Giovani, per percorsi di riqualificazione, da affidare al Ciapi di Priolo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati