Ancipa di nuovo al livello massimo di capacità

CALTANISSETTA. Il livello dell'acqua della diga Ancipa, di proprietà dell'Enel, ha nuovamente raggiunto la quota di massima regolazione pari a 949,50 metri rispetto al livello del mare. L'ultima volta che l'acqua aveva toccato tale quota nella diga era stato il 26 febbraio del 1974. L'aumento della capacità di invaso del bacino, ritornata adesso a circa 28 milioni di metri cubi, consentirà di distribuire ogni anno, grazie ai diversi cicli di piogge, circa 24 milioni di metri cubi d'acqua per uso potabile nell'Ennese e nel Nisseno e ulteriori 20 milioni di metri cubi d'acqua per uso irriguo nella provincia di Enna e nella Piana di Catania. Contestualmente, grazie alla recente riattivazione delle centrali idroelettriche Enel di Troina e di Grottafumata, l'acqua prelevata dall'Ancipa consentirà di produrre e immettere in rete una quantità di energia elettrica pari al fabbisogno annuo di circa 20 mila famiglie. Trattandosi di energia prodotta con una fonte rinnovabile, questo consentirà anche una riduzione di emissione di CO2 in atmosfera pari a circa 35 mila tonnellate l'anno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati