Banche, Fiba: "In Sicilia calo occupati del 12-18%"

PALERMO. In Sicilia nel settore bancario, tra il 2010 e 2012, si è registrato un calo degli occupati compreso tra il 12 e il 18 per cento, con punte che sfiorano il 20 per cento a Palermo. È quanto emerge da uno studio della Fiba Cisl Sicilia, presentato, in occasione del congresso regionale del sindacato dei bancari della Cisl.
«Grosse difficoltà sul piano occupazionale si registrano in tutta la Sicilia, che hanno ripercussioni anche sull'economia dell'Isola, perchènon esiste una struttura del credito legata al territorio» ha detto a margine del congresso il segretario uscente della Fiba siciliana Anna Cutrera, che dovrebbe essere riconfermata alla guida del sindacato dei bancari. «A Palermo - conclude - si registra un dato ancora più elevato della media regionale. Stimiamo un calo degli occupati di circa il 20 per cento in due anni».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati