Più sicurezza sui treni: un piano per le turiste

Un'iniziativa promossa da Trenitalia e Una Hotels, catena dì alberghi nazionale, davvero significativa per le donne che viaggiano da sole in orari serali

PALERMO. Se è vero che aumenta il numero delle donne che preferiscono partire da sole, è anche vero che in certi casi non mancano i rischi. Viaggiare in treno di sera, per esempio, è sempre una piccola avventura: non si sa mai chi si può incontrare e, soprattutto per le donne, in certi casi può essere un vero e proprio pericolo. Da un paio d'anni, però, c’è un'iniziativa promossa da Trenitalia e Una Hotels, catena dì alberghi nazionale, davvero significativa per le donne che viaggiano da sole in orari serali. L'iniziativa si chiama «Angelo Custode» ed è stata ideata per proteggere le donne e rendere i loro viaggi in treno nelle ore di buio privi di pericoli. Per le ospiti che raggiungono alcune strutture Una Hotels & Resorts, l'accoglienza viene anticipata direttamente in stazione. L'angelo in questione è un incaricato che accoglie le viaggiatrici al binario e le accompagna direttamente in albergo. Ad attenderle al binario di arrivo, infatti, le viaggiatrici troveranno un incaricato di Una che le accompagnerà alla struttura prenotata, in tutta sicurezza. Il servizio è gratuito ed è dedicato esclusivamente alle ospiti in arrivo nelle principali città italiane: Milano, Bologna, Roma e Napoli, ma che, assicurano le Ferrovie dello Stato, verrà esteso, al più presto, alle altre maggiori città italiane.
E.MA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati