Regione, giunta sempre più rosa: Crocetta nomina Stancheris e Sgarlata

La prima è il nuovo assessore al Turismo, mentre la seconda avrà l'assessorato ai Beni culturali

PALERMO. È Michela Stancheris il nuovo assessore regionale al Turismo nella giunta di Rosario Crocetta. Prende il posto di Franco Battiato, cui il governatore nei giorni scorsi gli ha revocato la delega. Ad annunciarlo in conferenza stampa è lo stesso Crocetta. Michela Stancheris è una delle assistenti del presidente della Regione. L'archeologa Mariarita Sgarlata è il nuovo assessore regionale ai Beni Culturali della giunta di Rosario Crocetta. Prende il posto di Antonio Zichichi, cui il governatore ha revocato la delega nei giorni scorsi.
Sempre più «rosa» la giunta di Rosario Crocetta, sono otto le donne nella squadra di governo su un totale di dodici assessori.  «Siamo la giunta con il maggior numero di donne in Italia - dice Crocetta, presentando i due nuovi assessori alla stampa - Continuiamo a valorizzare le donne e i giovani, con coraggio e determinazione, che forse mancano in altre parti del Paese». 
STANCHERIS: "SORPRESA DALLA PROPOSTA, PRIORITA' LA PROGETTAZIONE EUROPEA". «Questa proposta mi ha colta di sorpresa, il governatore mi ha chiesto di ricoprire il ruolo di assessore appena un quarto d'ora fa». Sono queste le prime parole dell'assessore regionale al Turismo, Michela Stancheris, fino a ieri assistente personale di Rosario Crocetta. «Conosco bene le problematiche del settore, e la priorità per me sarà assolutamente la progettazione Europea, perchè da lì bisogna ripartire», ha aggiunto. Il neo assessore ha anche annunciato che a breve andrà a Lipari, dove ieri un imprenditore del settore alberghiero si è suicidato: «È importante in questo momento dare un segnale, dire agli operatori del settore che non sono soli». 

SGARLATA: "VALORIZZARE LA CULTURA ANCHE PER IL BENE DEL TURISMO". «Sono consapevole di ereditare una situazione difficile, che solo un impegno costante e una disponibilità continua al dialogo mi consentirà di superare». Lo afferma Mariarita Sgarlata nominata oggi assessore regionale ai Beni Culturali dal governatore Rosario Crocetta. «Metterò a disposizione della giunta - aggiunge - tutte le mie energie e competenze affinchè la politica di riforme che questo Governo sta portando avanti possa essere applicata anche a un settore delicato e strategico come quello dei Beni culturali in Sicilia». «Parto dall'esperienza di una mobilitazione che mi ha vista in prima linea nella difesa del paesaggio, dei nostri beni archeologici e paesaggistici, - dice - unici al mondo, nostra delizia e nostra condanna, dato che non sappiamo fargli girare intorno l'economia, come meriterebbero».  Per Sgarlata: «Cultura e turismo sono un binomio imprescindibile, soprattutto in Sicilia, e ciò spiega la scelta condivisa con Michela Stancheris, nuovo assessore al Turismo Sport e Spettacolo, di aprire un tavolo permanente di collaborazione tra i due assessorati perchè è evidente che i destini dell'uno sono legati a quelli dell'altro e che tra la propaganda e la costruzione di una strategia mirata ad attrarre turisti c'è un divario incolmabile e a nulla vale la promozione turistica se non è supportata da interventi concreti di salvaguardia e valorizzazione del patrimonio archeologico e storico-artistico delle nostre città». «Sfide significative ci attendono nel saper chiedere e utilizzare - afferma - i finanziamenti europei senza trucchi e senza inganni».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati