Zamparini: "C'è un filino di speranza, squadra da aggiustare a fine anno"

Il presidente del Palermo torna sulla gara contro la Roma: "Il raddoppio del premio salvezza non coincide con la prestazione. Il fatto è che la squadra ha messo in campo la concentrazione necessaria"

PALERMO. «È successo il miracolo. Però io lo avevo detto al mio direttore sportivo: conoscendo Roma, godereccia quando ci sono le feste, le distrazioni saranno all'ordine del giorno. E la Pasqua ce li farà trovare alla nostra portata. Noi abbiamo fatto una buona partita ma la Roma non era quella di 15 giorni fa». Il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, è tornato a commentare la gara vinta contro la Roma ai microfoni di Radio radio. «Quest'anno - ha proseguito - abbiamo avuto davvero un'annata maledetta, perchè non è una squadra da quelle posizioni di classifica. È una squadra che va sicuramente aggiustata a fine anno. Però abbiamo acceso la luce e c'è ancora un filino di speranza. Il raddoppio del premio salvezza non coincide con la prestazione. Il fatto è che la squadra ha messo in campo la concentrazione necessaria».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati