Via ai lavori in casa-museo Peppino Impastato

PALERMO. Al via la ristrutturazione nella sede di Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato a Cinisi. Alla fine dei lavori, Casa Memoria, sarà trasformata in una vera casa-museo. La casa sarà di nuovo fruibile ai visitatori da maggio. I lavori, finanziati da "Fondazione con il Sud", rientrano nell'ambito del piano "Un ponte per la memoria", avviato a Cinisi nel 2012.
Il progetto di allestimento è stato curato da Giovanni Impastato, fratello di Peppino e da Claudio La Camera, referente del progetto. Questa sarà la prima casa-museo realizzata in un bene simbolo di lotta alla mafia, recentemente riconosciuto come bene di interesse culturale dalla Regione. All'interno della casa, una volta ultimati i lavori, sarà possibile effettuare ricerche, consultare i documenti di Peppino Impastato e i testi sulla storia del movimento antimafia in Sicilia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati