Incidenti domestici, tutte le regole per prevenirli

Stando all'Istat sono più di tre milioni i casi che si verificano in un anno. Il più ricorrente è la caduta, seguita dalle ferite da taglio, dagli urti e dagli schiacciamenti

PALERMO. Secondo un’indagine dell’Istat sono più di tre milioni gli incidenti domestici che si verificano in un anno. Casa.it pubblica sul suo sito blog.casa.it per prevenire i rischi di infortuni. L’incidente più ricorrente, secondo gli esperti è la caduta, seguita dalle ferite da taglio, dagli urti e dagli schiacciamenti. Anche le intossicazioni, gli avvelenamenti, le ustioni, le scosse e i problemi causati da guasti o comportamenti errati sono numerosi.
«La regola numero uno per prevenire questo tipo di infortuni - scrivono- è sicuramente quella di conoscere i pericoli». Riportiamo alcune dritte per non sbagliare. Per prevenire le cadute è necessario utilizzare scale pieghevoli solo se in buone condizioni in presenza di una persona che da terra ne garantisca la stabilità. Soprattutto le persone più anziane devono fare molta attenzione all’entrata e all’uscita da doccia e vasca da bagno. Con pochi interventi il bagno può diventare più sicuro, magari installando una maniglia nelle docce o nelle vasche e un campanello di emergenza in caso di malore.
Per prevenire le fughe di gas, ad esempio, è necessario chiudere il rubinetto del gas quando si esce da casa e non saltare mai gli interventi di manutenzioni obbligatori per legge.
Per evitare folgorazioni e corto circuiti bisogna non sovraccaricare le prese multiple rispettando i limiti di assorbimento, sostituire cavi deteriorati e non utilizzare elettrodomestici con le mani bagnate.
Le sostanze contenute nei detersivi o altri prodotti comunemente utilizzati nelle case come ad esempio i pulenti per il metallo, gli antitarme,insetticidi, eccetera, se non utilizzate con le opportune precauzioni possono essere tossiche, irritanti o velenose:è necessario non acquistare prodotti privi di etichetta e non mescolare sostanze a base di composti chimici diversi.
Poche semplici regole anche per prevenire gli incendi: non utilizzare indumenti sintetici e legare i capelli quando ci si trova vicino a fornelli, camini o stufe accese e non lasciare incustoditi candele e camini accesi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati