Sicilia, Politica

Marò, Monti: "Dimissioni di Terzi atto inconsueto"

Il premier ha parlato alla Camera per riferire sulla decisione dell'ex ministro. "La vicenda che coinvolge i nostri due fucilieri ha portato una grave crisi nei rapporti con l'India"

ROMA. Le dimissioni del ministro Giulio Terzi «rassegnate in aula» sono state un «atto inconsueto». Lo ha detto il premier Mario Monti intervenendo alla Camera sulla vicenda dei marò. «Visto che non ho avuto modo di sentirlo e di vederlo, mi permetto di rivolgere il mio ringraziamento al ministro Terzi per l'attività svolta in un periodo molto impegnativo e difficile per tutti gli affari interni e internazionali». «Dopo le comunicazioni di ieri del ministro Giulio Terzi di Sant'Agata che ha ritenuto di presentare le sue dimissioni in aula è un preciso dovere istituzionale che il premier presenti al Parlamento e al Paese le valutazioni che hanno guidato l'azione del governo». La vicenda «che coinvolge i nostri due fucilieri ha portato una grave crisi nei rapporti con l'India». Il premier Mario Monti, intervenendo alla Camera per le comunicazioni sulla vicenda dei marò, ha ringraziato i due fucilieri Latorre e Girone per il loro comportamento e tutti i militari italiani impegnati nelle missioni all'estero per difendere gli interessi dell'Italia. «Obiettivo del governo è stato di tentare di isolare questa vicenda dall'isieme complessivo dei rapporti con l'India e la nostra priorità è stata di la siocurezza, l'incolumità e la dignità dei nostri due marò e di tutti gli italiani che si trovano in India». «Consentitemi di respingere con forza qualsiasi illazione su possibili scambi o accordi riservati» con l'India o sul fatto che «interessi economici» abbiano «influenzato» l'attività del governo sul caso dei marò. «Il governo ha subito protestato con fermezza per il vulnus inferto e da quel 16 febbraio l'impegno mio personale e del governo è stato assoluto». Lo dice il premier Mario Monti alla Camera nell'informativa sulle dimissioni del ministro Giulio Terzi. «Ho più volte sollecitato la condanna della comunità internazionale» nei confronti delle autorità indiane, ha aggiunto Monti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati