Dossena: "Credere sino alla fine alla salvezza"

"Non siamo rassegnati, mancano ancora nove partite alla fine: sono tante", ha detto l’esterno sinistro. "Sannino? Punta a caricarci mentalmente, è quello di cui abbiamo bisogno"

PALERMO. «Quella con la Roma potrebbe essere l'ultima occasione. Con meno partite a disposizione certamente diminuiscono le nostre chance, ma dobbiamo crederci fino alla fine, fino a quando la matematica non sarà contro di noi». L'ha detto Andrea Dossena, esterno del Palermo, caricando la squadra in vista del match di domenica contro la Roma. «Non c'è rassegnazione - ha spiegato -, mancano due mesi e nove partite sono tante, ma anche cinque punti dalla salvezza sono tanti per una squadra come la nostra che non vince da novembre. Ma noi dobbiamo farlo per noi stessi, per la società e una città che ci ha sempre sostenuti». Dossena ha parlato anche del cambio in panchina, l'ennesimo in questa stagione.
«Sono rientrato dopo 15 giorni di stop per riprendermi da un infortunio - ha concluso - e ho trovato un allenatore che punta a caricare i giocatori mentalmente. È questo quello di cui abbiamo bisogno per tirare fuori degli stimoli che in una situazione come questa è molto complicato avere». 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati