Travaglio-Grasso: scontro in tv

Scontro in diretta tv ieri sera, durante la trasmissione "Servizio pubblico" in onda su LA7, tra il presidente del Senato Pietro Grasso e Marco Travaglio.
"Conosco Schifani e Grasso e secondo me il dualismo tra i due come lotta tra bene e male non è da impostare in maniera così manichea", ha esordito il giornalista che ha anche elencato le ragioni per le quali Grasso non incarna esattamente il bene: "E' un italiano prima che magistrato, molto furbo, un uomo di mondo". Grasso ha quindi deciso di replicare intervenendo telefonicamente. "Sarebbe bene che lei si
abituasse al confronto - ha detto rivolgendosi a
Travaglio - avere un contraddittorio è una regola di
civiltà". Travaglio ha dunque risposto: "Presidente, lei
permetterà che ci sia almeno uno che la critica, visto che
giornali e televisioni li ha tutti dalla sua parte e suonano il
violino per lei". Infine, il giornalista ha anche lanciato l'affondo a Grasso: "Guardi che è lei che
scappa dal confronto e lo ha fatto anche con i suoi colleghi
della procura di Palermo".

© Riproduzione riservata

Correlati