Ingroia: "Aosta? Nessuna punizione, è la legge"

Il leader di Rivoluzione civile ribadisce che attenderà la decisione del plenum del Csm prima di prendere una decisione sul rientro o meno tra le toghe

ROMA. "Nessun esilio, nessuna punizione, applicano la legge che è uguale per tutti e domani lo
ricorderemo in piazza". Così Antonio Ingroia, in un tweet, commenta la proposta della commissione del Csm di destinarlo al tribunale di Aosta in caso di rientro in magistratura.

Ingroia sarà domani in piazza per la manifestazione di Micromega a Roma 'per la Costituzione e l'ineleggibilità di Berlusconì. Il leader di Rivoluzione civile ribadisce inoltre che attenderà la decisione del plenum del Consiglio superiore della magistratura - attesa intorno alla metà di aprile - prima di prendere una decisione sul rientro o meno tra le toghe.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati