È già in vendita la Paceman ultima nata della famiglia delle Mini

E' già in vendita la Mini Paceman, piccolo crossover cittadino, a due porte, con la linea del tetto inclinata come nei  coupé. La settima Mini é fabbricata a Graz (Austria)  é lunga 411 cm, larga 179 cm, alta 152 ha l’assetto alto da terra, il  cofano motore allungato, la fiancata slanciata, un ampio portellone posteriore che apre su un bagagliaio da 330 litri  (può arrivare fino a 1.080).
Ha  quattro posti singoli e a dividere i sedili c'é il Center Rail, un pratico binario metallico in cui è possibile inserire diversi elementi per configurare al meglio lo spazio secondo le proprie esigenze. Offerto di serie in due elementi o realizzato in  un unico elemento come optional, il design si caratterizza per un look originale ed ampiamente personalizzabile ed esprime un’imponente presenza su strada, merito anche dei grossi passaruota bombati e delle ruote che vanno dai 16 pollici standard fino ai 19” delle versioni super accessoriate, che dispongono anche della trazione integrale Mini All4.
La calandra ha il radiatore a forma esagonale con una cornice cromata  e gli opzionali fari anteriori allo xeno, con funzione adattativi in curva. Una novità caratterizza invece il design della zona posteriore, con luci disposte orizzontalmente invece che nella più classica forma circolare. I motori sono Cooper,  i più potenti del marchio Mini.  A benzina ci sono il 1.6 nei due livelli di potenza da 122 e 184 cv., mentre a gasolio c’è il 1.6 da 112 cv. e il 2.0 da 143 cv.. Tutti hanno di serie il cambio manuale a 6 marce, ma a richiesta c’è l’automatico a 6 rapporti. Il top di gamma è la Mini Paceman John Cooper Works, 1.6 turbo da 218 cv. che arriverà fra qualche mese.
A livello tecnico una novità interessante é la trazione integrale ALL4, con la coppia (che viene trasferita normalmente al 50% tra i due assi) che può essere indirizzata al 100% su uno di essi in condizioni estreme di aderenza, grazie all'integrazione del sistema con il controllo di stabilità DSC, completo di DTC (Dynamic Traction Control) e EDLC (Electronic Differential Lock Control). Piantata a terra, dinamica e reattiva, la Paceman risulta forse un po’ troppo sensibile alle asperità stradali, ma é divertente da guidare in ogni condizione.
I prezzi dei benzina partono da 24.500 euro, la gamma diesel da 26.200 euro. Il top di gamma, la versione John Cooper Works All4, costerò  37.150 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati