Lunedì, 26 Giugno 2017

L'azienda siciliana Dolfin chiude l'anno in crescita

CATANIA. L'azienda dolciaria siciliana  Dolfin ha chiuso il 2012 con un volume d'affari di 28 milioni di  euro, con una crescita del 4%. Per il 2013 l'azienda ha già  acquisito ordini per 31 milioni di euro. Lo rende noto Santi  Finocchiaro, presidente del Cda Dolfin e della sezione  Alimentare di Confindustria Catania.     «Viviamo come tutti le difficoltà legate alla crisi  internazionale con la conseguente contrazione dei consumi  alimentari - afferma Finocchiaro - ma per la nostra azienda che  acquista materie come cioccolata e imballaggi in Europa, c'è  una sofferenza in più: costi e tempi dei trasporti ci rendono  meno competitivi incidendo il 9% sul fatturato a fronte del 4%  di altre aziende. Dolfin però - osserva Finocchiaro - recupera  posizioni sul mercato puntando su innovazione e ricerca e  prodotti sempre all'avanguardia frutto dell'attività del nostro  laboratorio dove figurano biologi, tecnologi e ingegneri  alimentari».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook