Palermo, ripulite radici di ficus imbrattate da spray

PALERMO. Gli operai comunali del Coime hanno ripulite le radici dei ficus centenari di Piazza Marina a Palermo, imbrattate nei giorni scorsi con alcune scritte spray. «Questi alberi - afferma l'assessore Giuseppe Barbera - sono veri e propri monumenti della natura, sono fra i più antichi
alberi di tutta Italia e riscontriamo tracce della loro storia in testi risalenti a centinaia di anni fa. Imbrattarli è un atto incivile che deturpa il patrimonio della città e dei cittadini.» L'intervento è stato eseguito manualmente e con prodotti biologici privi di solventi, di cui è stata prima
verificata la compatibilità con la corteccia delle piante. Una scelta che ha ulteriormente fatto crescere i costi, «ma che - afferma l'assessore - era l'unico possibile per non arrecare un
ulteriore danno a questi che, sia pure immobili, sono degli esseri viventi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati