Ospedale Cervello, pronto un padiglione per la talassemia

Sarà inaugurato l'8 maggio. La data dell'inaugurazione è stata oggi annunciata da Giuseppe Cutino, presidente della Fondazione Piera Cutino, nel corso della conferenza stampa svoltasi nella Filiale Superflash di Intesa Sanpaolo

PALERMO. L'otto maggio è il Thalassemia day, la giornata internazionale dedicata alla Talassemia, ma quest'anno sarà, soprattutto, il giorno che a Palermo si inaugurerà il nuovo padiglione ospedaliero, presso l'Ospedale Cervello di Palermo, voluto dall'Associazione e dalla Fondazione Piera Cutino Onlus e destinato a centro per la ricerca scientifica, per la cura e la degenza dei pazienti affetti da talassemia al quale si affiancherà una Casa Albergo per accogliere i familiari dei degenti dell'intero Ospedale

La data dell'inaugurazione è stata oggi annunciata da Giuseppe Cutino, presidente della Fondazione Piera Cutino, nel corso della conferenza stampa svoltasi nella Filiale Superflash di Intesa Sanpaolo, a Palermo in piazza Castelnuovo. Durante l'incontro il direttore dell'Area Sicilia di Intesa Sanpaolo, Alberto Ranieri, ha fatto il punto sulle attività promosse dalla banca per sostenere il progetto ed ha anche presentato due nuove iniziative mirate a raccogliere altri fondi per completare l'opera. La prima è legata alle festività pasquali ed è destinata alla raccolta fondi attraverso una nuova campagna denominata «Ricerca la sorpresa e sostieni la Ricerca». L'attività consiste in una donazione diretta, in cambio di una confezione di uova di Pasqua, il cui ricavato contribuirà al completamento dei lavori del nuovo Padiglione per la Talassemia.

La seconda vede insieme l'Associazione Cutino e Banca Prossima (del Gruppo Intesa Sanpaolo, unica banca europea dedicata esclusivamente al mondo non profit) che hanno avviato in questi giorni un'iniziativa complementare nuova, Terzo Valore, che consente a qualunque persona fisica o giuridica di prestare denaro ad una Organizzazione non profit. Grazie a tale iniziativa si raccoglieranno i fondi per arredare la zona di degenza pediatrica, prevista nel nuovo Padiglione Cutino«. L'apertura del Padiglione per la cura della talassemia è il risultato di una lunga attività dell'Associazione e della Fondazione Piera Cutino che, sin dal 2006, si è avvalsa del partenariato istituito con Intesa Sanpaolo a supporto delle esigenze dell'Associazione e della Fondazione e a sostegno delle campagne finalizzate ad azioni di liberalità di privati per la realizzazione del Padiglione ospedaliero.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati