Vendita di novellame fuori legge: 2 denunce

PALERMO. La polizia ha denunciato due uomini, zio e nipote, pescivendoli, e sequestrato circa 250 chili di novellame di sarda, di taglia inferiore alla minima consentita per legge. Il pesce è stato scaricato da un peschereccio nel porticciolo di Trappeto, ma non è stato ancora identificato il proprietario della barca. Mentre sono stati scoperti gli acquirenti che, quando è arrivata la polizia, avevano già riposto il carico nell'auto. Il novellame, controllato dalla Asp, è stato donato a due enti di beneficienza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati