Gestione asili nido: convenzione bis con la cooperativa «Progetto Vita»

Direttiva dell’assessore alla solidarietà sociale. Anche per l’anno in corso le tariffe rimarrano invariate. Stavolta apertura con puntualità

CALTANISSETTA. Gli asili nido comunali al centro dell’attività politica dell’amministrazione comunale attraverso una serie di provvedimenti finalizzati all’implementazione e continuità del servizio degli asili gestiti dalla cooperativa Progetto Vita. L’assessore alla solidarietà sociale Giuseppe Firrone in questa senso ha emanato una direttiva che stabilisce un crono programma di azioni e interventi prioritari relativamente alla gestione degli asili nido. In via prioritaria va detto che non aprirà l’asilo di contrada Fontanella, mentre si metterà mano alla ultimazione dell’asilo nido di via Pier Paolo Pisolini nel quartiere Balate Pinzelli, la cui ultimazione della opera è finanziata dalla Regione con un importo di cinquecento mila euro. Per evitare l’interruzione del servizio anche se in via temporanea, come avvenuto negli anni passati per le procedure necessarie ad esperire la gara di appalto, l’assessore Firrone con propria direttiva ha previsto il rinnovo del contratto vigente, rispettando gli stessi patti economici nei limiti fissati dalla normativa di settore vigente, all’attuale cooperativa. «L’amministrazione – dice l’assessore Firrone - ha ritenuto per lo scorso anno, in considerazione dell’attuale momento di crisi economica, di non procedere all’aumento delle rette mensili, mantenendole invariate dal 2006. Per quanto riguarda lo stato delle strutture sono stati previsti degli interventi di manutenzione straordinaria e urgente, i cui lavori sono in fase di organizzazione, con un impegno di spesa di 50 mila euro. Lo scorso anno – prosegue Firrone - le domande di iscrizioni per la frequenza sono risultate in decremento in particolare per i lattanti, nonostante la reiterata riapertura del bando per l’ammissione. Ciò ha determinato l’annullamento della procedura di ristrutturazione e riapertura dell’asilo sito in Contrada Fontanelle. Sono invece in via di esecuzione le procedure per l’attuazione del programma straordinario della Regione finalizzato all’implementazione del servizio. In questo senso è previsto un finanziamento di circa 500 mila euro per completamento dei lavori di via Pier Paolo Pisolini e di circa 300 mila per l’avvio della gestione». Infine allo scopo di migliorare la qualità e l’incremento dell’erogazione del servizio e garantire la piena attuazione dei diritti dell'utenza, stante i tempi lunghi per procedere all’espletamento della gara d’appalto il cui contratto scade nei prossimi giorni, Firrone ha deliberato di rinnovare l’attuale contratto con la cooperativa Progetto Vita rispettando gli stessi patti economici e nei limiti fissati dalla normativa di settore. Ciò dovrebbe consentire la riapertura degli asili nei termini previsti, con il primo di settembre ed evitare cronici ritardi che hanno determinato negli anni passati l’allontanamento dell’utenza verso altre strutture.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati