Praga, Budapest e Barcellona: le mete per gli studenti siciliani

Le capitali europee più in voga per gli alunni dell’ultimo anno. In Italia piacciono le città d’arte. Ma la crisi riduce le partenze

PALERMO. La primavera è alle porte e con lei anche il momento più atteso dagli studenti di tutta Italia: il viaggio d’istruzione. La tanto desiderata gita scolastica si avvicina e fervono i preparativi d’insegnanti e alunni per riuscire a organizzare un viaggio divertente e al contempo istruttivo. Tuttavia, in tempo di crisi i soldi scarseggiano e i viaggi all’estero non rappresentano più le mete più richieste dagli istituti siciliani.
Una recente analisi del Touring Club, l’associazione che si occupa di turismo, ha, infatti, rilevato un preoccupante calo delle gite scolastiche per il 2013, a differenza dell’anno scolastico precedente, il 2011-2012, che aveva registrato un incremento del fatturato del settore del 25% in più rispetto al passato.
Secondo l’Osservatorio del Touring, le cause sono da imputare, principalmente, ai forti tagli operati alla scuola e non certo per mancanza di volontà o di partecipazione di insegnanti e alunni.
Le destinazioni più gettonate per l’anno corrente sono, con grande sorpresa, le città italiane che offrono degli scenari indimenticabili a chiunque li visiti. Come dimenticare ad esempio le nostre città d'arte? Roma, Firenze, Venezia ma anche Lecce e tante altre, sono le destinazioni più in voga per il 2013, soprattutto per le prime classi degli istituti superiori di secondo grado. Mentre per gli studenti prossimi alla maturità, le mete predilette sono, invece, Praga, Barcellona e Budapest, che a differenza delle più note capitali di Londra e Parigi, rappresentano un vantaggio economico da non sottovalutare.
Per un viaggio a Praga della durata di 5 giorni si spendono circa 440 euro a persona, compresi volo e soggiorno con pensione completa. Mentre per le scuole medie e per i ragazzi del biennio le mete predilette sono l’Emilia Romagna, il Lazio e la Campania, ma anche gli itinerari nella nostra Sicilia, sono particolarmente richiesti dagli istituti e dagli stessi studenti che vogliono scoprire, innanzitutto, le bellezze che offre il nostro territorio. Si va dal tour della Sicilia occidentale (Palermo, Segesta, Erice, Selinunte, Agrigento e Cefalù) a quello della Sicilia orientale (Catania, Siracusa e Taormina).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati