Villa d'Orleans, il direttore: "Mai intascato 500 mila euro"

Niucola Lauricella parla a proposito del rapporto fatto dalla Regione sulla sua società, che a suo dire non corrisponde al vero

PALERMO. «Leggo con sorpresa una ennesima versione circa il rapporto della mia società con l'amministrazione regionale che non corrisponde al vero. Il presidente della Regione o, forse meglio, chi segue per lui l'argomento del parco ornitologico di Villa d'Orleans, non può non sapere che i quasi 1.000 uccelli pregiati presenti al parco sono tutti e da sempre di proprietà della mia famiglia, mai donati alla Regione Siciliana». Lo dice il direttore del parco ornitologico di villa D'Orleans Nicola Lauricella. «Una svista del genere - aggiunge - può accadere solo se la mano destra non sa cosa fa la sinistra. Così come è scritto in mille documenti ufficiali appartengono alla Regione: 42 passeriformi, 62 pappagallini, 17 anatre e 20 colombi. Inoltre questa società non ha mai avuto compensi da 500.000 euro e nel 2012 ha percepito 284.000 (per la gestione e non per l'affitto degli uccelli) dovendo licenziare cinque zoo keeper».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati