Palermo, arrestato per truffa un americano

PALERMO. I carabinieri del nucleo investigativo hanno arrestato su richiesta dell'Interpol di Washington, un cittadino statunitense colpito da due mandati di cattura internazionali per truffa. Si tratta di Robert Wade Tarrant, 42 anni, originario di Dallas (Usa). I provvedimenti sono stati emessi dai tribunale di Salt Lake Utah e dell' Alabama. La legge americana per il reato di truffa prevede una pena massima di quindici anni di detenzione.    L'uomo è accusato di avere ideato ed eseguito un raggiro per truffare con la sua società alcuni investitori, con la falsa promessa di potere ottenere un interesse annuale pari al 24%.  È stata l'Interpol a segnalare ai carabinieri del nucleo investigativo di Palermo la presenza dell'uomo in città, dove aveva deciso di prendere in locazione un appartamento in zona centro. Tarrant è stato trasferito presso il carcere «Ucciardone» a disposizione dell'autorità giudiziaria per gli adempimenti del caso. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati