Il consorzio "blinda" i corsi di laurea: rinnovata convenzione con Palermo

Dopo l’importante delibera i lavori sono stati rinviati al prossimo 11 marzo per l’elezione del nuovo presidente

CALTANISSETTA. Si riapre il capitolo del Consorzio Universitario nisseno dopo un lungo periodo di silenzio per la nomina dei rispettivi rappresentanti da parte di Comune, Azienda Sanitaria e Camera di Commercio.

Ieri pomeriggio l’assemblea del Consorzio ha approvato la convenzione che regola i rapporti tra ”Ateneo” nisseno e la Facoltà Universitaria di Palermo titolare dei corsi di Ingegneria e Medicina.

In sei anni dall’istituzione delle Facoltà di Medicina il corso ha accolto circa seicento giovani studenti e oltre un centinaio in tre anni per quanto attiene il corso di Ingegneria.
«Abbiamo voluto fare in fretta – commenta il sindaco Michele Campisi – perché proprio domani (oggi per chi legge) scade il termine per rinnovare la convenzione quadro con il rischio di perdere i due corsi che si svolgono in città in collaborazione con Palermo. Resta da eleggere adesso il nuovo presidente, che prenderà il posto di Maurizio Carta».

A questo proposito l’assemblea del Consorzio è stata rinviata all’undici marzo prossimo. In quella sede oltre al presidente (in questi mesi la presidenza è stata retta da Claudio Torrisi) saranno anche rinnovati gli organi statutari del consorzio. La riunione di ieri a seguito delle nuove nomine effettuate dal sindaco Michele Campisi che ha indicato se stesso, come rappresentante e confermato, invece, la nomina di Alessandro Musco. Gli altri componenti dell’assemblea sono lo stesso Torrisi, nominato dall’Azienda sanitaria, Michele Campisi e Cecconi per il comune, Emilio Giammusso per la provincia regionale, Emanuele Gallo della Cisl per conto della Camera di Commercio.

L’assemblea dovrà quindi eleggere il nuovo presidente e nominare anche i componenti del direttivo di cui oggi fanno parte Alessandro Musco (comune), Salvatore Miccichè, (provincia), Giuseppe Scichilone (camera di Commercio) e Rosario Fresta (azienda sanitaria).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati