Abusivismo, a Palermo uno sportello per le denunce

PALERMO. Sono oltre 51 mila a Palermo le particelle catastali, dove secondo l'agenzia del Territorio, sono riscontrabili abusi edilizi. In Sicilia si trovano oltre il 10% dei casi di abusivismo riscontrati a livello nazionale. E' quanto emerge dai dati contenuti nella delibera con cui la giunta comunale ha deciso di sottoscrivere un protocollo d'intesa tra il Comune e l'associazione "Liberi professionisti", composta da tecnici del settore edilizia che, a titolo gratuito, offrono la propria disponibilitai" a fare da interfaccia tra l'amministrazione e cittadini, per raccogliere segnalazioni sui casi di abusivismo, anche in forma anonima. L'iniziativa si chiama "Sos Abusivismo". "Serve a raggiungere un doppio obiettivo - dice il sindaco Leoluca Orlando - contrastare il fenomeno dell'abusivismo in termini di repressione, e anche, direi soprattutto, far crescere la consapevolezza civile sui rischi legati a questo fenomeno criminale, stimolando la partecipazione attiva dei cittadini al controllo del territorio". Per l'assessore comunale al centro storico Agata Bazzi "é più evidente che l'abusivismo ha un legame diretto con l'economia nera e sommersa, che, anche quando non direttamente legata al crimine organizzato, ne è comunque una fonte di alimentazione sociale ed economica". L'intesa sarà sottoscritta nei prossimi giorni, in un secondo momento l'associazione attiverà uno sportello a cui potranno essere inoltrare le segnalazioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati