Crac da 30 milioni, arrestato per bancarotta Angelo Rizzoli

L'imprenditore è stato fermato a Roma dal nucleo di polizia tributaria. Sequestrate società e immobili per un valore di 7 milioni

ROMA. È accusato di bancarotta fraudolenta Angelo Rizzoli, arrestato questa mattina a Roma dal nucleo di Polizia tributaria della Guardia di Finanza della capitale. La Procura capitolina contesta a Rizzoli un crac finanziario da 30 milioni di euro. Sequestrate società e immobili per un valore di 7 milioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati