Como, commercialista fermato con 150 mila euro alla dogana

COMO. Aveva nascosto 150 mila euro negli abiti e nella biancheria intima un commercialista siciliano di 46 anni con passaporto lussemburghese e residenza in Austria che ha tentato di entrare in Italia dalla Svizzera alla guida del suo Suv. Al valico di Como-Brogeda ha dichiarato soltanto novemila euro, ma i finanzieri lo hanno sottoposto comunque a un controllo accurato dal quale è emerso il «tesoretto» in banconote da 500 euro. Dei 149mila euro trasportati illecitamente (il limite consentito è di 9.999), ne sono stati sequestrati 74.500 (il 50 per cento), in attesa che il ministero dell'Economia e delle Finanze definisca la sanzione da applicare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati