Viaggiare senza alcun intoppo, adesso ti guida lo smartphone

È possibile scaricare sul telefonino applicazioni che permettono di accedere alla cartografia di tutto il mondo. Ecco quali sono le migliori disponibili

PALERMO. «Sì viaggiare, evitando le buche più dure». Cantava Battisti. Ma oggi è più facile mettersi in viaggio ed evitar brutte sorprese. Il turista 2.0 è sempre di più fai-da-te, va in giro per il mondo ed evita ingorghi di traffico e deviazioni stradali con l’uso di smartphone e tablet.

Oggi è possibile scaricare sul telefonino applicazioni come Google Maps che permettono di accedere alla cartografia di tutto il mondo, attraverso immagini satellitari di tutto il pianeta Questo servizio fornisce la cartografia completa e dettaglia del posto in cui il turista si trova e vengono segnalati anche i punti d’interesse artistico e culturale e la situazione del traffico in tempo reale. E ancora di più il turista può trovare il percorso giusto per raggiungere la sua meta grazie ad algoritmi complessi che attingono ad un enorme data base di informazioni stradali e turistiche. Oggi anche il Tom tom può essere scaricato sul cellulare attraverso un’applicazione acquistabile al prezzo di 49 euro che però permette al turista di viaggiare in ogni parte d’Italia. Grazie a tutte le funzioni dell’applicazione Tom tom Italia si ha la possibilità di pianificare nel modo migliore gli itinerari e le tappe di viaggio.

Tom tom Europa permette di girare in tutte le strade del vecchio continente. Sempre a pagamento anche le utilissime funzioni Hd Traffic e la funzione di segnalazione di autovelox. Si potranno inserire e comunicare agli amici i luoghi più interessanti dei viaggi. Ma per chi non avesse sempre a disposizione una connessione a internet (all’estero diventa più costosa per le tariffe roaming) esiste l’applicazione Forever Maps a un prezzo di 1,79 euro. Se il turista si trova in una zona senza segnale telefonico, con questa applicazione si risolve il problema. Con il sistema Open Street Maps si potrà accedere alle mappe, specialmente delle grandi città, dove vengono segnati i luoghi d’interesse turistico, i servizi, gli hotel e i ristoranti.

Un’altra applicazione è Taxital, al prezzo di 0,89 euro, che permette di conoscere il percorso ottimale, il tempo stimato per raggiungere la destinazione e offre la possibilità di farsi un’idea del costo della corsa. L’applicazione è molto utile in città perché è come se fornisse in tassametro virtuale che sfrutta il Gps. Purtroppo per ora l’applicazione è disponibile per le due più grandi città d’Italia, Roma e Milano.

Per chi si sposta su rete ferrata esiste l’applicazione assolutamente gratuita Pronto Treno. Questa app fornisce gli orari dei treni, permette di pianificare i viaggi e avere informazioni utili su eventuali ritardi. Direttamente per dall’applicazione si possono acquistare i biglietti per tutto il territorio italiano. Ma per chi va pazzo dei social network esiste l’applicazione Waze, il cosiddetto navigatore social che è gratuito. Così il turista potrà accedere contemporaneamente alle funzioni di un navigatore Gps integrato da quelle dei social network. Maggiore è il numero delle persone che usano l’applicazione e migliori saranno le prestazioni di Waze. Le mappe vengono tracciate anche grazie al rilevamento degli spostamenti degli utenti che possono segnalare eventuali blocchi del traffico stradale, incidenti o lavori in corso. Questa app ha anche una utile funzione che è quella relativa al prezzo del carburante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati