Agricoltura, rinnovati i vertici della Cia in Sicilia

PALERMO. Rosa Giovanna Castagna (ME), Mario Bosco (SR), Piero Di Leo (TP), Francesco Tolaro (RG), Giuseppe Di Silvestro (CT), Luciana Vermiglia (SR), Raffaele Migliore (CL), Enzo Ottavio Li Voti (ME) e Franco Cusumano (AG) sono i nove agricoltori con cui la direzione regionale della Cia siciliana ha deciso di integrare la precedente composizione della giunta per imprimere una rapida svolta nella governance della rappresentanza politica. Tra questi, poi, la Direzione ha eletto vicepresidenti regionali Rosa Giovanna Castagna, Mario Bosco e  Piero Di Leo che insieme a Fabio Moschella, presidente, Francesco Costanzo, direttore, Maurizio Lunetta e Angela Sciortino andranno a costituire l'Ufficio di Presidenza. Decise anche diverse responsabilità e incarichi di lavoro. Le politiche dei comparti cerealicolo e zootecnico a Francesco Salamone (EN); quelle della forestazione a Giuseppe Valenza (CL), quelle del florovivaismo a Francesco Tolaro (AG). Nell'ambito dell'ufficio di Presidenza, a Maurizio Lunetta sono state affidate le politiche di comparto per vino, olio, ortofrutta, frutta a guscio, nonché Pace Fondi Comunitari e ad Angela Sciortino l'area dei servizi alle imprese con particolare riferimento al credito, all'assicurativo, le politiche della bonifica, quelle connesse alle misure agro-ambientali, il coordinamento delle associazioni Donne in campo e Agia (giovani imprenditori) e i rapporti con la stampa.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati