Lo Monaco: "Fatto un ottimo mercato"

L'amministratore delegato: "Questi giocatori non sono di passaggio, possono recitare un ruolo importante. Lavoriamo per farli ambientare al più presto, è importante che ci sia consapevolezza del momento difficile"

PALERMO. «Il Palermo ha fatto la sua parte,  in tutto 23 operazioni, lasciando inalterato il gruppo che ha  giocato in queste partite. L'augurio è di vedere un'inversione  nei risultati per rimanere in A e rilanciarci. Questi giocatori  non sono di passaggio, possono recitare un ruolo importante.  Lavoriamo per farli ambientare al più presto, è importante che  ci sia consapevolezza del momento difficile».  Lo ha detto  l'amministratore delegato Pietro Lo Monaco, intervenuto alla  conferenza stampa di presentazione di Faurlin e Fabbrini.       Lo Monaco è ottimista sull'inserimento veloce dei nuovi  acquisti. «Gli argentini vengono dall'Europa - ha spiegato -,  tranne Sperduti, inoltre si conoscono bene. Questo può aiutarci  a trovare l'amalgama. Prendere una punta in Italia era  complicato. Acquafresca era reduce da infortuni, Amauri il Parma  non lo cedeva, il Genoa ha voluto tenere Immobile».      «Boselli è uno che ha fatto bene in Libertadores e  Argentina, campionati difficili - ha aggiunto -. Ma poi pensiamo  anche a quello che abbiamo. Dybala non potevamo chiuderlo a  chiave, Miccoli è un patrimonio di tutti noi. Magari avrei  preferito far giocare Viola, purtroppo non se l'è sentita di  andare ad Ascoli» 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati