Sperduti: "Subito pronto a giocare"

Presentato il nuovo giocatore proveniente dal Newell's Old Boys si lega al Palermo fino al 2016. "Sono contento di essere arrivato qui. Formica? E' come un fratello"

PALERMO. Un’altra ala che rappresenta una nuova freccia nell’arco di Gasperini. È sbarcato a Palermo Mauricio Sperduti, nuovo esterno destro d’attacco dei rosanero. Corteggiato anche dal Saragozza in Spagna, il giocatore che compirà 27 anni il prossimo 16 febbraio, l’ormai ex esterno del Newell’Old Boys ha scelto Palermo, spinto anche dall’approdo in Sicilia dell’amico Formica. “Sono contento di essere arrivato qui. Vengo qui per fare bene ed essere utile al Palermo. So un esterno alto a destra, punto a saltare l'uomo e a mettere cross in area per gli attaccanti. Sono arrivato qui anche perché c'è Formica che per me è come un fratello. Mario è un trequartista tipico argentino con grande tecnica. Uno che porta bene la palla fino all'area. Ho parlato anche con Heinze, che mi ha incoraggiato a venire qui”, dice l’esterno che oggi a Boccadifalco nella conferenza stampa di presentazione era accompagnato da Santiago Garcia, che si è prestato a fare da traduttore.
Sperduti si è detto stanco per il lungo viaggio, ma pronto fisicamente per avere fatto il ritiro con la sua ex squadra. Per lui anche due presenze con la Nazionale, ma adesso la testa è solo su questa sua nuova esperienza. “Come prima esperienza fuori dall'Argentina, spero di fare bene come tutti. Sono molto carico. Non penso alla Nazionale, al momento sono concentrato solo al Palermo e a fare bene qui. A chi mi ispiro? Qui in Italia mi è piaciuto molto il primo Pato del Milan”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati