Taglio di capelli gratuito ai bambini

Il ceto dei barbieri, con i giovani dell’Agin, protagonisti domani di una lodevole iniziativa per il quartiere più povero della città

CALTANISSETTA. Lunedì «lavorativo» per i barbieri nisseni. Lo faranno per scopi benefici e per i bambini - quelli della Provvidenza - di uno dei quartieri più poveri e dimenticati della città. I barbieri li aiuteranno nell'unico modo possibile, ovvero con il taglio gratuito dei capelli. «Mettiamo a disposizione del quartiere il nostro essere artigiani» ha spiegato il capitano in carica Gioacchino Ricotta - barbiere ovviamente - promotore dell'iniziativa assieme all'Agin (associazione giovanile per l'identità nissena) e il rettore della Provvidenza don Salvatore Lovetere che ha messo a disposizione i locali della chiesa. A tagliare i capelli ai ragazzi della Provvidenza saranno con Ricotta le altre quattro cariche capitanali Franco Liuzzo (scudiero), Roberto Infantino (alfiere maggiore), Edoardo Cammarata (portabandiera) ed Enzo Culmone (alabardiere) ma anche altri artigiani che hanno incoraggiato l'iniziativa. «Un modo come un altro per far sentire la nostra vicinanza al quartiere» ha sottolineato Ricotta trovando ampia collaborazione nei ragazzi dell'Agin l'organismo di volontariato presieduto da Oscar Morgana nato con l'obiettivo di tutelare e valorizzare la Settimana santa. L'Agin è ospitata in locali della rettoria e spesso i suoi componenti si sono spesi per il quartiere ripulendo strade e scalinate, sostituendosi così all'ente pubblico spesso «distratto» verso le pesanti problematiche di ancora non intende allontanarsi dalla zona continuando a viverci. «Siamo disponibili - ha detto Ricotta - a ripetere l'iniziativa anche per altri lunedì». Proprio dalla rettoria della Provvidenza partirà il prossimo 23 febbraio la Real Maestranza per raggiungere la Cattedrale dove sono in programma i riti religiosi legati al "sabatino" del capitano.


© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati