Comiso, perseguita 14enne: muratore ai domiciliari

COMISO. La polizia di Comiso ha arrestato un muratore di Vittoria di 50 anni con l'accusa di
stalking nei confronti di una quattordicenne. L'uomo, secondo quanto denunciato dalla vittima, l'ha
perseguitata per diversi mesi appostandosi davanti alla scuola, rimanendo davanti al cancello d'ingresso durante la ricreazione, seguendola durante i tratti di strada percorsi a piedi da sola o con alcune compagne di classe. Il muratore, denunciato in passato per atti osceni nei confronti di una giovane donna, è stato messo ai domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati