Catania, 30 eco-bici dal Ministero dell'Ambiente

CATANIA. Il Comune di Catania è uno dei 42 Enti locali a cui il ministero dell'Ambiente ha finanziato progetti per la sperimentazione di biciclette a pedalata assistita: al capoluogo etneo, a seguito della partecipazione a un avviso nazionale dello scorso mese di settembre, promossa dal
sindaco Raffaele Stancanelli, sono stati assegnati 30 esemplari di queste particolari mezzi di trasporto.
Sono prototipi denominati 'e-bike 0' sviluppati da Ducati Energia acquistati dal ministero dell'Ambiente con un investimento complessivo di 1,2 milioni di euro a seguito di un accordo di programma con l'Anci. Le trenta bici saranno messe a disposizione della Polizia Municipale in modo da icrementare le pattuglie di vigili già operanti in città in bicicletta, ma diverranno anche il mezzo di trasporto per lo svolgimento di altri servizi comunali che richiedono lo spostamento degli addetti come i messi notificatori o altri servizi comunali.

Una decina di queste biciclette, inoltre, grazie a un' intesa tra il Comune di Catania e quello di Palermo, saranno messi a nelle autostazione d'arrivo dei rispettivi autobus Sais, per quei passeggeri che effettuano andata e ritorno in giornata. Gli utilizatori potranno svolgere le loro attività nel territorio d'arrivo, riposizionare la bicicletta nella stazione e riprendere il bus.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati