Nuova tassa per i rifiuti: accordo Comune-Ato

La Tares comprende raccolta immondizia, verde pubblico, strade e illuminazione

CALTANISSETTA. Tra qualche mese i cittadini saranno chiamati a mettere mano al portafogli per pagare la Tares, la nuova tassa che sostituirà l’attuale imposta della Tarsu, che va in soffitta, attraverso una maggiore imposizione che comprenderà il pagamento per intero della tassa sulla raccolta dei rifiuti con un contributo finanziario anche relativamente alla manutenzione delle strade e della illuminazione pubblica. Sarà insomma una vera e propria stangata che inciderà (circa trenta centesimi a metro quadrato) pesantemente sulle tasche dei cittadini.

Per definire quanto la nuova tassa inciderà sui singoli cittadini ed il passaggio del servizio di raccolta dei rifiuti dall’Ato ai comuni o alle associazione dei comuni si è svolto ieri al comune un incontro tra il liquidatore Ato Ambiente Elisa Ingala e l’assessore al bilancio del comune Salvatore Calafato. Erano presenti anche per il comune il ragioniere generale, Claudio Bennardo e per l’Ato il dirigente Graziano Scontrino. Il comune ha già aderito alla società di regolamentazione del servizio denominata Srr a cui hanno anche aderito altri quattordici comuni. C’è tempo fino alla fine del mese di settembre per decidere se i comuni vorranno gestire in proprio il servizio di raccolta dei rifiuti o in forma consorziata.

Il commissario liquidatore dell’Ato Elisa Ingala a chiesto se sarà,il comune o l’Ato a gestire in futuro i ruoli per il pagamento della nuova Tares. In proposito l’assessore Calafato ha ribadito che la tassazione che graverà sui cittadini è stata imposta dallo stato a seguito dei minori trasferimenti ai comuni, per cui vorrei – ha detto Calafato – che i cittadini comprendessero che questo ennesimo pagamento che comprenderà oltre alla nettezza urbana anche un contributo sulla manutenzione delle strade e verde pubblico e illuminazione non l’abbiamo voluta noi”.Da rilevare che con la nuova tassa il costo del servizio di raccolta dei rifiuti ( compreso il contributo per la luce e la manutenzione delle strade e sul verde cittadino, sarà a rotale carico dei contribuenti

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati