Palermo,istituita commissione su beni confiscati

PALERMO. Il Comune di Palermo ha istituito una commissione interna sui beni confiscati alla mafia. Lo prevede una determinazione sindacale emanata oggi. Lo scorso novembre il Consiglio comunale ha approvato il regolamento per la destinazione e utilizzo dei beni confiscati alla criminalità organizzata di proprietà del Comune che disciplina procedure, modalità di assegnazione e criteri sulla destinazione e l'uso dei beni confiscati. La commissione, composta dal segretario generale, dal ragioniere generale e dall'avvocato capo del Comune, si occuperà di sovrintendere alla regolarità delle procedure di abbinamento del bene confiscato al soggetto beneficiario in graduatoria. Intanto, domani scadono i termini per la presentazione delle offerte per la gara d'appalto che affida in locazione, per 6 anni, di 32 immobili confiscati: si tratta di cantine box e posti auto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati