Caltagirone, attivo nuovo poliambulatorio Asp

CATANIA.  Ultimate le operazioni di trasferimento è attivo nella nuova sede e aperto al pubblico il Poliambulatorio del Distretto Sanitario di Caltagirone-Asp Catania.    Nei nuovi locali ci sono 13 branche specialistiche: angiologia, cardiologia, chirurgia, dermatologia, diabetologia, fisiatria, geriatria, medicina dello sport, nefrologia, neurologia, oculistica, ortopedia e otorino. «Nel Calatino l'ospedale Gravina si presenta sempre di più come la principale porta d'accesso al sistema sanitario - dice Gaetano Sirna, commissario straordinario Asp Catania -. Non nel senso che la risposta sanitaria si orienti all'ospedalizzazione, ma nell'ottica che guarda al Gravina come un hub, un nodo di servizi aperti al territorio».    Ogni anno il Poliambulatorio distrettuale eroga circa 13 mila prestazioni per un bacino d'utenza che comprende i Comuni di Caltagirone, Grammichele, Licodia Eubea, Mazzarrone, Mineo, Mirabella Imbaccari, San Cono, San Michele di Ganzaria, Vizzini.    Gli indici di produttività fanno registrare i maggiori rendimenti per dermatologia, neurologia e oculistica, con circa 2200 prestazioni annue per ciascun servizio.    «La strategia intrapresa dalla Direzione aziendale non punta tanto alla centralizzazione - continua - quanto alla prossimità dei servizi e alla valorizzazione delle risorse. In questa prospettiva siamo impegnati a promuovere un approccio integrato dei servizi che sia in grado di far fronte alla complessità della domanda sanitaria e dell'attuale contesto sociale».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati