Donazione di organi, "anno record per la Sicilia"

La media è di 18 donatori per un milione di abitanti, nel 2012 sono stati 93. Secondo il Centro regionale trapiani è il secondo anno consecutivo in cui si registra un incremento

CATANIA. Per il secondo anno consecutivo in Sicilia si registra un incremento nella donazione di organi: nel 2012 sono stati 93, un record per l'isola, a fronte dei 68 del 2011, che era già un dato in crescita. La media è di 18 donatori per un milione di abitanti, e si avvicina a quella nazionale che è di 21 donatori per milione di abitanti.

I dati sono resi noti dal coordinatore del Centro regionale trapianti (Crt), Vito Sparacino, sottolineando che "é un fenomeno importante" legato "alla generosità generosità dei  familiari dei donatori", "all'impegno di centinaia di operatori degli ospedali siciliani", medici e infermieri, del "vasto mondo delle associazioni di volontariato" e "anche del Crt".

Il coordinatore del Crt invita a "non adagiarsi sugli allori". "C'é ancora un tratto di strada da compiere prima di considerare conclusa la nostra missione - osserva - dobbiamo raggiungere e superare la media nazionale di donatori e dobbiamo innescare un meccanismo di crescita altrettanto virtuoso nel settore dei tessuti e, in particolare, di cornee".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati