Mafia, Cgil: "Un'altra intimidazione al sindacalista Liarda"

PALERMO. "Nella notte ancora l'ennesimo atto intimidatorio, il 18/esimo, ai danni del sindacalista della Flai Cgil, Vincenzo Liarda, da sempre impegnato nel sociale e oggetto da tempo di minacce di stampo mafioso a seguito della sua attività a favore del riutilizzo del feudo Verbumcaudo, nel Palermitano, confiscato alla mafia". Lo denuncia la Flai Cgil nazionale in una nota. Qualcuno ha tagliato due pneumatici dell'auto del sindacalista, lasciando un coltello conficcato in una delle gomme.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati