Best in Sicily, premiate 13 eccellenze gastronomiche

PALERMO. Tredici riconoscimenti alle eccellenze enogastronomiche ed agroalimentari della Sicilia. Li ha assegnati anche quest'anno cronachedigusto.it con i premi «Best in Sicily 2013» che saranno consegnati il prossimo 22 gennaio al castello Utveggio, a Palermo.     Ecco, nel dettaglio, i premiati dalla redazione del portale. Il miglior produttore di vino è Giuseppe Russo dell'azienda Girolamo Russo a Passopisciaro-Castiglione di Sicilia (Ct), mentre a Maurizio Spinello, a Santa Rita (Cl) è andato il premio di miglior fornaio. Migliore pasticceria è stata scelta «Dolcezze delle Madonie» a Castellana Sicula (Pa), mentre come miglior ristorante l'hotel Signum a Malfa, sull'isola di Salina (Me). Secondo il portale, diretto dal giornalista Fabrizio Carrera, è la Brace di Isnello (Pa) la migliore pizzeria, mentre Chiaramonte Gulfi (Rg) è il miglior Comune per l'offerta enogastronomica sul territorio. Maria Caterina Burgarella di Fontanasalsa (Tp) sarà premiata come migliore produttore di olio, Giacomo Tindaro e Agostino Ninone a La Fiumara - Mirto (Me) vincono il titolo di migliore macellaio mentre Giacomo e Nina Gatì di Montalbo - Campobello di Licata (Ag) quello di migliori produttori di formaggio. È il Caffè dell'arte a Modica (Rg) il miglior bar, mentre si impone come migliore albergo l'Algilà hotel a Siracusa. Il portale incorona anche Leonardo Lo Cascio, di New York, importatore di vini italiani in Usa, quale miglior ambasciatore siciliano del gusto nel mondo.  Tra le novità di questa edizione anche un premio alla migliore  azienda conserviera, assegnato ad Agrirape a Leonforte (En).  Un premio speciale, ancora non rivelato, sarà dedicato alla memoria della giornalista enogastronomica Annalisa Sagona.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati