Movimento 5 Stelle, all'Ars il "Restitution day"

In mattinata all'Ars i rappresentanti del M5S siciliano hanno messo in atto l'iniziativa chiamata "Restitution day" che prevede la restituzione di gran parte dei lauti emolumenti dei quindici deputati del Movimento cinque stelle in Sicilia. "Abbiamo deciso di restituire gran parte dello stipendio da parlamentare perché vogliamo riportare la moralità nella politica". Così spiega il capogruppo del Movimento cinque stelle all'Assemblea regionale siciliana, Giancarlo Cancelleri. I 15 deputati siciliani hanno deciso di restituire sugli circa 11.000 euro mensili tra i sette e gli ottomila euro. "Noi vogliamo arrivare a uno stipendio medio di 2.500 euro - dice ancora Cancelleri - oltre ai soldi spesi per la nostra attività, il resto lo diamo indietro". I soldi vanno a un fondo che dovrebbe servire al microcredito per le piccole imprese "con meno di dieci dipendenti", spiega Cancelleri (servizio a cura di Silvia Iacono).

© Riproduzione riservata