Lavoro, i precari del Territorio incontrano i parlamentari all’Ars

Sono i 46 lavoratori co.co.co che sino a dicembre scorso hanno lavorato all’assessorato regionale al Territorio. L’impugnativa del Commissario dello Stato esclude proroghe ai loro contratti a progetto. “Solo noi fuori”

Sicilia, Politica

PALERMO. Una rappresentanza dei 46 lavoratori precari co.co.co. in servizio fino al 31 dicembre scorso all'assessorato regionale al Territorio, è a Palazzo dei Normanni per una serie di incontri informali con i parlamentari regionali. L'impugnativa del Commissario dello Stato del primo comma dell'art. 1 del ddl di proroga dei precari della Regione esclude la possibilità di proroga per i lavoratori con contratti a progetto.    «Siamo stati selezionati in base a un bando pubblico, siamo laureati e lavoriamo da 10 anni consecutivi, con continui rinnovi - dicono - la nostra “colpa” forse è quella di non avere precedenti penali e di non paralizzare il traffico con scioperi e proteste. Ci auguriamo che si trovi una soluzione per noi che siamo 46, così come è stato fatto per gli altri 28 mila precari».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati