Zamparini: «Affezionato ai tifosi, non lascio»

«Quando sento dire che lascio mi vien da ridere». Così il patron del Palermo. «In questi giorni, con il mio staff si è parlato anche di stadio e centro sportivo»

Sicilia, Qui Palermo

PALERMO. «Quando sento dire che lascio mi vien da ridere, ho investito tanto. Senza considerare, inoltre, l'affetto che ho per i tifosi del Palermo. La squadra va costruita, va dato anche del carattere e per questo sono arrivati calciatori come Aronica». Lo ha detto il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, in città per seguire da vicino la squadra.  «In questi giorni, con il mio staff, abbiamo parlato anche di stadio e centro sportivo - ha spiegato - ci sono i tempi burocratici di mezzo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati