Toyota ha venduto in Europa 500 mila vetture ibride

È una Yaris Hybrid color argento prodotta a Valenciennes, in Francia, la 500 millesima ibrida del gruppo Toyota venduta in Europa. I quasi 375.000 veicoli Toyota e gli oltre 125.000 veicoli  con marchio lexus Lexus venduti sono un’evidente dimostrazione di come la tecnologia full hybrid sia ormai diventata una proposta che si è inserita pienamente all’interno del mercato. Con la produzione europea di Yaris Hybrid e Auris Hybrid  (nella foto) , offerte all’interno dei due principali segmenti del mercato europeo ad un prezzo in linea
a quello degli equivalenti veicoli diesel, questa eccezionale tecnologia diventa oggi più accessibile che mai.
Dal 2000, anno in cui Prius veniva lanciata in Europa, le vendite dei veicoli ibridi Toyota e Lexus sono cresciute in maniera consistente, rappresentando oggi circa il 15% del volume totale di vendite.
Prius, la pioniera della tecnologia ibrida, nel corso di quest’anno ha dato vita ad una famiglia competa di modelli con l’ingresso della 7 posti, la Prius+, e della Prius Plug-in, capaci di offrire il meglio dei due mondi, ibrido ed elettrico, per viaggi fino a 1.200 km con un singolo pieno. Nel 2012 Auris Hybrid, prodotta presso l’impianto britannico di Burnaston, è diventata il primo e unico modello full hybrid a essere introdotto nel segmento C, uno dei più competitivi del settore europeo. E Yaris Hybrid, il primo full hybrid del segmento B, è riuscita a rendere questa tecnologia ancora più accessibile, conquistando rapidamente lo status di “urban car” per definizione. Nel mercato Luxury, Lexus offre invece una straordinaria gamma modelli, che include CT Hybrid, GS Hybrid, RX Hybrid e LS Hybrid.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati