Librerie, montaggio fai da te per divertirsi e risparmiare

PALERMO. Le tasche dei siciliani sono sempre più vuote. Forse è per questo che la maggior parte degli uomini, e negli ultimi anni si sono aggiunte anche molte donne, amano cimentarsi nel montaggio delle librerie e più in generale dei piccoli mobili acquistati. Riuscendo a risparmiare così qualche euro per il servizio di assistenza e quando si può anche nel trasporto. La soddisfazione di vedere nel giro di pochi minuti il mobile prendere forma non ha eguali per gli amanti del bricolage e in buona compagnia può anche diventare divertente. In caso di difficoltà basterebbe alzare la cornetta per chiamare il negozio che gentilmente fornisce tutte le spiegazioni. «Noi vendiamo i kit completi di tutto. Anche delle viti. I nostri clienti devono solo metterci la pazienza», scherza Fabio Adile di Hobby di via Aiace. Nei grandi scatoloni ci sono i libretti d’ istruzione che spiegano passo dopo passo come montare la libreria. Alcuni opuscoli indicano anche quanto tempo è necessario e quali strumenti si devono utilizzare. Se invece si è pigri o molto impegnati in attività lavorative molte aziende dispongono di servizi di assistenza e trasporto. «Da noi si paga venticinque euro», conclude Adile. In altre aziende il costo di questo servizio va dai dieci ai quaranta euro. Sa. Ra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati