Maran: a Pescara per chiuder bene l'anno

L’allenatore rossazzurro: “Serve un ultimo sforzo, dobbiamo continuare a migliorarci'

CATANIA. L'ultima fatica prima della sosta. Il tour de force del Catania è in dirittura d'arrivo. L'anticipo di domani pomeriggio a Pescara rappresenta l'impegno conclusivo di una maratona che tra campionato e Coppa Italia ha impedito ai rossazzurri di fermarsi anche un solo giorno nel corso del mese di dicembre.
"Ci serve ancora uno sforzo - spiega il tecnico degli etnei, Rolando Maran - per concludere bene l'anno. Più risultati positivi si ottengono, più è difficile confermarsi. Dovremo trasmetterci a vicenda la carica agonistica necessaria. Per continuare a migliorarsi, bisogna sapersi mettere sempre in discussione". Il Catania si presenta a Pescara lanciato da quattro vittorie consecutive (due in Serie A, altrettante in Tim Cup) e forte di un ottimo ottavo posto in classifica con 25 punti, a una sola lunghezza dal record di metà campionato stabilito nella stagione 2006-2007.
"E' un buon bottino - sottolinea Maran - contiamo di ritoccarlo nelle due giornate che mancano alla fine del girone d'andata. Il Pescara? Nelle ultime uscite, al di là dei risultati, ha mostrato compattezza. Affrontiamo un avversario che concede pochi spazi nella propria metà campo".
Maran recupera Almiron, ma dovrà rinunciare agli infortunati Salifu, Biagianti e Bergessio. L'assenza del centravanti argentino, protagonista di un periodo brillante ma bloccato da un'infrazione alla falange del quinto dito di un piede, rappresenta il problema maggiore in otttica formazione. Le alternative di ruolo sono Doukara e Morimoto, la variante inedita è un tridente senza prima punta con Barrientos, Castro e Gomez, tornato tra i convocati dopo aver saltato per infortunio la partita con la Sampdoria. "Gomez - conferma Maran - ha lavorato con il gruppo, sono fiducioso sulle sue possibilità di impiego. Un tridente con Gomez, Castro e Barrientos? E' una possibilità, si tratta di elementi con caratteristiche differenti e quindi in grado di giocare insieme. Ho anche Doukara e Morimoto, utilizzerò tutto il tempo disponibile prima di prendere una decisione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati